Swiss Precision Lab

Un viaggio di migliaia di chilometri inizia sempre con un singolo passo.

Dimagrire con i kettlebell

E’ un lavoro ottimo per chi cerca di riprendere la forma fisica perduta o per chi vuole migliorare quella attuale.

Gli allenamenti con i kettlbell, ma con i pesi in generale, sono faticosi e richiedono molta concentrazione ed impegno, solo chi si allenerà duramente e con costanza otterrà i risultati ricercati.
Nessuno vi può dare la forma fisica che desiderate senza fatica, tutti quelli che vi proporranno un qualcosa del genere non staranno altro che cercando di imbrogliarvi. E probabilmente ci rimetterete anche un po’ di soldi.
I risultati VERI si ottengono solo con il “sudore” e con i sacrifici, se volete scoprire come non vi resta che leggere la continuazione dell’articolo. Altrimenti, se cercate un qualcosa di più facile ma finto, vi consiglio già di cambiare pagina…

 

DIMAGRIRE NON E’ COSA SEMPLICE… Partiamo da questa frase per cercare di capire cosa serve realmente per ottenere ciò…
Basta che digitiate la parola dimagrire, dimagrimento o cose simile e si apriranno migliaia di link che trattano di questo argomento. E se provate a darci un’occhiata un po’ più da vicino vi accorgerete che spesso ognuno di questi link dice la sua, pareri totalmente opposti e contradditori e ognuno che cerca di vendervi qualcosa. E’ normale che chi deve affrontare questo problema non sa proprio in che direzione andare, e spesso finisce nella trappola di avidi commerciali che pur di vendere il loro prodotto ingannerebbero anche la loro madre. Bene, ripetiamo la frase DIMAGRIRE NON E’ COSA SEMPLICE, e sentirete che dentro di voi si creano delle preoccupazioni, si creano delle immagini che dimagrire richiederà dei sacrifici e dell’impegno. Ok, se a questo punto qualcuno vi proponesse di dimagrire senza nessuna fatica e in poco tempo probabilmente voi sarete propensi a credergli e a fare ciò che lui dirà… Questo è quello che accade a moltissime persone, che si affidano al presunto risultato facile anziché decidere di affrontare il problema come realmente andrebbe risolto.

Solo chi modulerà nel migliore dei modi allenamento e alimentazione riuscirà in questo, tutti quelli che invece saranno attirati dal risultato facile, probabilmente nel giro di poco tempo torneranno come prima se non con qualche chilo in più!
Per dimagrire in modo corretto bisogna programmare attentamente allenamento e alimentazione. Sono queste due variabili che in sinergia vi porteranno i migliori e duraturi risultati.
E’ possibile programmare un corretto allenamento per farvi perdere quei chili di troppo.

L’allenamento per far quello che ci siamo proposti dovrà:

– permettervi di bruciare più calorie
– incrementare il vostro metabolismo basale
– potenziare i vostri muscoli
– migliorare la vostra efficienza cardiovascolare
– farvi divertire

Non aspettatevi risultati in una settimana, chi si allena sa che i risultati arriveranno nel corso del tempo, ma saranno risultati consolidati e duraturi. Tutti i programmi di dimagrimento ultrarapidi sono fallimentari e nel giro di poco tutti i chili persi verranno riacquistati!

L’allenamento è da eseguire con i kettlebell, ma può essere benissimo impostato anche con i classici manubri e bilancieri. Ho preferito usare i kettlebell perché si prestano molto bene ai lavori in circuiti e di durata, esattamente ciò che ci serve per innalzare il metabolismo e migliorare la vostra efficienza cardiovascolare. Al tempo stesso il lavoro vi permetterà di potenziare i vostri muscoli e migliorare la vostra tonicità.

Ottimo può essere impostare una lavoro su un periodo di lavoro di 4 mesi con dei momenti di valutazione. Per ogni persona che seguo creo una periodizzazione personalizzata, ma penso che quella che vi proporrò ora possa andar bene per un gran numero di persone (donne e uomini) che vogliano rimettersi in forma.

1 mese: Adattamento – Full Body

2 mese: Ipertrofia – Supersets

3 mese: Forza – 5×5

4 mese: Definizione – Giant Sets

Come è possibile osservare è fondamentale ogni 4 settimane variare allenamento e metodologia utilizzata, questo per dare nuovi stimoli allenanti e tenere sempre alta la motivazione.
La parola d’ordine è VARIARE! Si pensa ancora che per dimagrire bisogna fare tanto lavoro aerobico e pochi pesi… ma quando mai! Istruttori che si inventano esercizi la cui esecuzione è quasi impossibile, quando bastano i fondamentali supportati dalle giuste metodologie per ottenere tanti risultati. Pensate solo agli atleti che per tutta la loro carriera si allenano sempre con i soliti 3-4 esercizi e nessuno li ha mai messi in discussione. Slanci e slancettini in quadrupedia per rinforzare i glutei lasciateli a chi fa le lezioni musicali… Lasciate stare tutti gli esercizi inutili!
Importante è dare anche degli obiettivi a breve termine, magari ogni due mesi e verificarne il raggiungimento tramite semplici test (peso, circonferenze, plicometria, bioimpedenziometria, ecc…). Attenzione a non utilizzare solamente il peso corporeo come parametro di riferimento, perché è ingannevole e non differenzia il grasso dalla componente muscolare. Succede spesso infatti che anche non variando di peso, le persone riferiscano di portare una taglia in meno, questo perché a parità di peso il muscolo, avendo una densità maggiore rispetto al grasso, occupa meno spazio.

 
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Informazione

Questa voce è stata pubblicata il aprile 16, 2013 da in Allenarsi, kettlebell con tag , , , , , , .
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: