Swiss Precision Lab

Un viaggio di migliaia di chilometri inizia sempre con un singolo passo.

Bloccare i pensieri e restare concentrati

Miriam Ruchti

(Photo credit: tino-bino)

Questo è un esercizio utile contro lo stress e interrompe catene di pensieri che arrecano interferenza. In questo modo l’atleta è in grado di ripristinare la concentrazione e sente di potersi controllare. I pensieri negativi vengono sostituiti con altri di tenore positivo e si blocca l’azione impulsiva.
Non appena si presenta un pensiero vissuto come elemento di disturbo, insignif icante o addirittura di ostacolo per le azioni e le consegne imminenti, l’atleta pensa o si dice ad alta voce «stop» e in tal modo blocca le catene di pensieri negativi.
Dopo aver sostituito quelli negativi con pensieri e immagini razionali e positivi indirizza nuovamente l’attenzione sull’azione attuale, inspira prof ondamente e prosegue dicendo a se stesso (mentalmente o ad alta voce) «continua».
Se si vuole che l’esercizio sortisca ef f etti in gara, lo si deve ripetere più volte in allenamento o in altre situazioni.

Fonte: Birrer, D., Morgan, G., Ruchti, E. (2010). Psiche – Basi teoriche ed esempi pratici.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: