Swiss Precision Lab

Un viaggio di migliaia di chilometri inizia sempre con un singolo passo.

combattere il colesterolo alto

La locuzione colesterolo alto è spesso interpretata in maniera sbagliata. Il colesterolo totale alto infatti non sempre è pericoloso, in quanto se il colesterolo cosiddetto “buono” (HDL) è alto e quello cattivo basso, non c’è il rischio di contrarre patologie comuni a chi ha problemi di ipercolesterolemia come aterosclerosi, malattie coronariche e vascolari. Più precisamente bisogna calcolare il rapporto tra i valori del colesterolo totale e dell’HDL.

Valutando questi due dati si calcola l’indice di rischio che non deve superare il valore 5 negli uomini e 4,5 nelle donne. Nel caso in cui venga diagnosticato il valore alto dell’indice di rischio, bisogna provvedere ad abbassarlo. Per farlo, il metodo migliore resta sempre l’alimentazione.

In generale sono consigliabili tutti quegli alimenti che notoriamente fanno bene al cuore: pesce azzurro, altri alimenti ricchi di Omega-3 e frutta con guscio. Altri cibi che possono innalzare l’HDL sono aglio, cioccolato fondente, arance, cipolla, mela, soia, pompelmo e olio d’oliva. Per contro, ci sono anche cibi che favoriscono l’LDL, o colesterolo “cattivo” che vanno evitati o drasticamente ridotti.

Tra questi i più comuni alimenti da limitare sono i carboidrati (pane e pasta su tutti), ma anche il caffè. Bisogna assumere proteine o limitare gli effetti negativi dei carboidrati ricorrendo ai cereali integrali, più ricchi di fibra. Da evitare invece sono i grassi idrogenati (biscotti, merendine, ed in generale i cosiddetti cibi spazzatura) o altri alimenti grassi come gli insaccati.

Legumi e frutta sono i cibi maggiormente consigliati nella dieta anti-colesterolo, ma come per qualsiasi dieta, anche in questo caso la buona educazione alimentare dev’essere accompagnata da uno stile di vita sano che significa prima di tutto fare attività fisica. Bastano 45 minuti di attività moderata al giorno come una passeggiata per diminuire drasticamente le possibilità di contrarre una delle patologie causate dal colesterolo alto. Bisogna inoltre tenere sotto controllo il peso ed eliminare il fumo perché è la causa principale dell’abbassamento dell’HDL.

Tratto da: http://www.benessereblog.it/post/23391/per-abbassare-il-colesterolo-alto-ecco-cosa-mangiare#continua via http://pianetablunews.wordpress.com/2012/10/23/cosa-mangiare-per-abbassare-il-colesterolo-alto/

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: